Chiusure di sicurezza e porte blindate con serratura a cilindro europeo: la necessità di scegliere soluzioni più efficaci per evitare il bumping

La sicurezza, nella scelta di una porta blindata, è indubbiamente fondamentale.  L’estetica e la funzionalità, termica ed acustica, passano in secondo piano se manca la componente principale, in questo caso data da una chiusura di sicurezza in grado di garantire perfetta difesa contro effrazioni ed intrusioni indesiderate. In questi termini, cosa rende una porta blindata idonea a svolgere perfettamente le sue mansioni? Oltre ai componenti del telaio, rinforzato con metalli pesanti e robusti, il cuore della porta blindata è sicuramente il sistema di chiusura. Ne esistono di diverse tipologie e misure e tra queste, la serratura a cilindro europeo con defender antitrapano è sicuramente una delle più utilizzate, soprattutto per arginare il seccante problema del bumping. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Caratteristiche della serratura a cilindro europeo

Questa particolare tipologia di serratura si differenzia dalle altre per alcune peculiarità che ne fanno la regina delle porte blindate. In un momento storico in cui i furti in abitazione sono molto frequenti, la serratura a cilindro europeo rende estremamente difficoltoso il processo della manomissione, per via della toppa stretta, più difficile da scalfire. Allo stesso modo, anche le fattezze della chiave ed il defender esterno contribuiscono a garantire una maggiore sicurezza. Questa, infatti, ha delle caratteristiche del tutto uniche, impossibili da duplicare, se non in presenza di un centro autorizzato e specializzato. Le serrature a cilindro europeo sono state testate anche con riferimento ad un’azione particolarmente invasiva, come quella di un trapano, superando brillantemente il test.

Cosa si intende con l’espressione bumping

Si è detto che la serratura a cilindro europeo riesca ad arginare il problema del bumping. Con questa espressione si fa riferimento ad una tecnica largamente utilizzata dai malintenzionati per avere accesso in casa altrui. La pratica consiste nell’introdurre all’interno della serratura una chiave smussata all’estremità, attivata tramite un percussore di fortuna, come può essere un martello. Il metodo, semplice e veloce, ha agevolato il furto in diverse abitazioni. La buona notizia è, appunto, che tale metodologia di scasso non ha alcuna efficacia sulle porte blindate che montano una serratura a cilindro europeo, il cui meccanismo è di gran lunga più difficile da scassinare, richiedendo abilità da maestro ed un tempo di azione decisamente lungo.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti in merito, rivolgiti alla Falegnameria Rota di Canonica D’Adda (BG), da anni impegnata nella vendita di porte blindate di ultima generazione, sicure e robuste. Contatta il numero 02.9094969 o manda una mail all’indirizzo info@falegnameriarota.it.