Stanco delle solite porte in legno? Vuoi rinfrescare lo stile della tua casa? Una buona soluzione sono le porte interne in vetro, anche colorato. Tranquillo, nulla a che vedere con quelle che aveva la nonna in casa! Oggi sono belle, giovanili ed eleganti allo stesso tempo. Vediamo insieme quali sono i loro vantaggi.

1. Arreda con stile

La porta in vetro può essere un vero e proprio elemento di arredamento. Puoi scegliere una porta in vetro con la cornice in legno oppure preferire il solo vetro, così da rendere la struttura ancora più leggera. Puoi optare per un vetro trasparente o per un vetro satinato. Puoi scegliere un vetro uniforme o rendere la porta protagonista della tua stanza preferendo un vetro più particolare, puntando sul colore e sulle decorazioni. Basta un semplice vetro colorato per dare maggiore personalità alla porta, ma puoi anche optare per una vera e propria decorazione. Sono veramente tante le possibilità tra cui scegliere: motivi geometrici o naturalistici, scritte o riproduzioni di opere d’arte. Sta solo a te valutare quale soluzione si sposa meglio con il tuo ambiente. Il tutto, ovviamente, con la doppia alternativa: porta a battente o porta scorrevole a scomparsa.

2. Maggiore luminosità agli ambienti

Alle volte è impossibile dotare tutte le stanze di casa di una propria finestra, soprattutto quando queste derivano da una divisione successiva degli spazi: ne sono spesso privi il ripostiglio e il bagno (soprattutto quello di servizio), ma può succedere anche con lo studio. Per tali stanze è preferibile scegliere la porta in vetro, che dà all’ambiente una maggiore luminosità.

3. Dividono gli ambienti, senza separare veramente

Alle volte le dimensioni ridotte della casa portano a unire ambienti con funzioni diverse così da avere spazi più grandi: la cucina con la zona giorno o il soggiorno con l’angolo ufficio. Ci sono delle situazioni in cui però vi può essere la necessità di dividere momentaneamente questi ambienti e che possono essere facilmente risolte prevendo la possibilità di inserire nel progetto una porta, magari a scomparsa. Una porta in legno, anche scelta di un colore chiaro, però potrebbe creare un ambiente angusto e non confortevole; il vetro, invece, evita la sensazione di chiusura grazie alla sua leggerezza e al passaggio della luce.

4. Privacy garantita

Ti piace l’idea della porta in vetro, ma temi per la tua privacy? Il problema è facilmente risolvibile con le giuste scelte tecniche. In questo caso ti basterà optare per un vetro satinato, sabbiato o fumé: attraverso il vetro filtrerà soltanto la luce.

Scopri la bellezza delle porte in vetro presso lo showroom della Falegnameria Rota a Canonica D’Adda (BG), in Via dell’Industria 6. Per info contatta il numero telefonico 02 9094969 o invia una mail a info@falegnameriarota.it